• Lucio Baima

App "spione"?

Parliamo di sicurezza e privacy!

Ormai tutti abbiamo in tasca uno smartphone, ma da ciò che sento in giro le idee sulla sua "discrezione" sono parecchio confuse.

Sento sempre più sovente persone convinte (o addirittura ossessionate!) del fatto che qualcuno possa spiarle tramite il cellulare.

C'è chi pensa che il microfono origli le nostre conversazioni e si hanno paure più o meno fondate su ciò che “il telefono” sa di noi.

Su questo argomento (vastissimo e impossibile da esaurire con un solo articolo di un blog) fantascienza tecnologica, leggende metropolitane e realtà spesso si confondono.


Con questa prima “lezione” dedicata alla sicurezza inizierei con il verificare cosa fanno le app che noi stessi abbiamo installato sul nostro cellulare.

Devi sapere che ogni volta che installi un' app le concedi dei permessi per fare determinate “cose” e per accedere a determinate “parti” del tuo telefono.

Mentre certi permessi sono ovviamente fondamentali per il funzionamento dell'app, altre autorizzazioni dovrebbero farti insospettire!

Cerchiamo di capire insieme: l'autorizzazione ad Instagram di accedere alla fotocamera è fondamentale per postare le foto o l'autorizzazione a WhatsApp di accedere alla rubrica contatti è innegabile… ma se per esempio stiamo installando un'app “Guida TV” perché dovremmo darle il permesso di accedere al nostro microfono e alle nostre cartelle?

Ti faccio un esempio.

Se viene a casa tuo l’ idraulico per cambiarti un rubinetto è normale che tu gli dia alcune autorizzazioni: utilizzare le scale e le porte, entrare nel bagno, aprire e chiudere l’acqua, usare la luce e la corrente elettrica… tutte cose che gli sono indispensabili per poter accedere e svolgere il lavoro che gli hai richiesto

Non ti sogneresti mai di autorizzarlo ad aprire i cassetti o gli armadi, utilizzare il tuo pc, mettersi i tuoi vestiti.

E allora quando installi un’app “Cronometro” perché dovresti autorizzarla ad accedere ai tuoi contatti o al microfono?

Bene, se vuoi cominciare a sapere quali autorizzazioni hai concesso e a quali app

  • entra nelle “IMPOSTAZIONI”

  • vai su “SICUREZZA” oppure “APP” (a seconda dello smartphone/sistema operativo che possiedi)

  • cerca la scheda “AUTORIZZAZIONI”

Da qui potrai vedere tutte le autorizzazioni che hai concesso alle app e verificare che siano compatibili con la loro funzione.



I miei consigli finali per questo argomento sono i seguenti:

  • installa SOLO le app che davvero ti servono. Se ci pensi bene a volte installiamo app “che potrebbero servire” e che poi non utilizziamo mai. Loro comunque sono lì presenti: occupano spazio, utilizzano ram, e… sfruttano le autorizzazioni che abbiamo concesso loro

  • Quando cerchi un’app non limitarti alla prima che trovi ma confrontane diverse tra quelle presenti nello store: per fare la stessa cosa certe app sono molto meno invadenti di altre!


A presto!

Lucio

Mail: info@luciobaima.it

Cell: 392-2054302

27 visualizzazioni

Lux Webbing Planner di Lucio Baima

Sede legale: L.go Dietro Castello 48,  10060 Castagnole P.te

P.I. 12255610011   REA TO-1276259

  • Logo Facebook
  • Logo Instagram
Logo Mail.png

costruzione siti web - gestione social e comunicazione - progetti grafici e stesura testi

web designer - social media manager - consulente digitale